Comunicato Assemblea Permanente 19 novembre 2013 alle ore 9.55

Postato il Aggiornato il

Ieri le studentesse e gli studenti della facoltà di Architettura La Sapienza riunite in assemblea hanno indetto lo stato di ASSEMBLEA PERMANENTE in tutte le sedi della facoltà.

Riteniamo inaccettabile che all’interno del più grande ateneo d”Europa il corso di Architettura a ciclo unico D.M. 270/04 rilasci un titolo che ancora oggi non è stato dichiarato conforme alla certificazione Europea, pertanto potenzialmente non valido nei paesi dell’ UE.

Tale situazione arreca un grave danno agli studenti, ignari fino ad oggi che l’esercizio dell’attività professionale futura gli sarà pregiudicato. Al momento attuale quindi gli studenti sotto tale ordinamento non saranno in possesso di titoli di studio in grado di garantirgli quanto invece promesso al momento dell’iscrizione.

 Inoltre gli studenti denunciano uno squilibrio tra i servizi offerti dalla facoltà e le tasse che sono tenuti a pagare: malgrado l’aumento di queste ultime, i servizi non sono adeguati a sostenere e garantire il supporto alle attività didattiche necessarie al compimento degli studi. La facoltà di architettura rientra infatti nella fascia universitaria di secondo livello, in quanto dovrebbe essere dotata di servizi come laboratori, centro stampa interno e mensa.Ad oggi i laboratori sono praticamente inesistenti in tutte le sedi di facoltà.Nella sede di Valle Giulia verrà chiuso, in data 25 novembre 2013, il centro stampainterno convenzionato, servizio indispensabile per noi studenti di architettura, malgrado non sia ancora stato emesso un nuovo bando necessario per garantire la continuità di un servizio di nostro diritto.Il servizio della mensa, chiusa quattro anni fa, non è stato più ripristinato; l’area è ora occupata da un campetto da calcio di dubbia utilità.

Chiediamo che l’iter per il riconoscimento europeo del titolo di studio del corso Architettura UE a Ciclo Unico sia concluso il prima possibile, affinché i laureandi immatricolati dall’ a.a. 2009-2010 possano vedere il proprio titolo di studio riconosciuto in altre nazioni.

Chiediamo che a seguito della chiusura del centro stampa convenzionato interno alla sede venga immediatamente fornita una prestazione sostitutiva idonea (anche temporanea), affinché sia garantita la continuità del servizio.

Chiediamo che sia ripristinato un servizio mensa facilmente raggiungibile e fruibile, per il quale gli studenti corrispondono una porzione delle tasse universitarie annuali.

 Oggi gli studenti si riuniranno nuovamente in ASSEMBLEA ALLE ORE 10.30 – SEDE DI VIA GIANTURCO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...