La didattica riprende, la protesta continua.

Postato il Aggiornato il

In questi giorni di mobilitazione centinaia di studenti della Facoltà di Architettura Sapienza si sono uniti ed hanno deciso di manifestare il loro dissenso creando per la prima volta dopo anni un concreto momento di confronto. Le questioni affrontate hanno fatto emergere le diverse problematiche riscontrate nelle cinque sedi, avviando una collaborazione fattiva tra gli studenti: sono state create diverse commissioni di studio che hanno lavorato costantemente e duramente da lunedì ad oggi, l’impegno sta portando i suoi frutti e soprattutto ha avviato un’esperienza che non si è conclusa ieri come molti credono. Senza un tempo appositamente dedicato, fra revisioni, consegne ed esoneri imminenti, non sarebbe stato possibile avviare questo studio e neppure raggiungere parte dei risultati prefissati.

La fine del blocco della didattica non equivale alla fine della nostra protesta, semplicemente non sarebbe stato giusto protrarre ulteriormente una sospensione delle lezioni che, a lungo termine, avrebbe potuto danneggiare l’andamento didattico.

DSC_0173        DSC_0176   

Ieri abbiamo portato avanti i nostri progetti ed organizzato una nuova settimana di azioni ed eventi che speriamo possano riuscire a coinvolgere anche quelle persone che si sono tenute lontane dalla protesta nei giorni passati perché non ne condividevano le modalità.

Bisogna ricordare che il problema legato al riconoscimento europeo era solo uno degli argomenti affrontati dalle commissioni di studio; la necessità di fare chiarezza a riguardo è nata prima all’interno degli organi della facoltà e solo in un secondo momento, verificata l’impossibilità di reperire una documentazione risolutiva di ogni singolo dubbio, è stata esposta al corpo studentesco. La mobilitazione di quest’ultimo si è resa necessaria per ottenere finalmente un chiarimento del quadro normativo da parte del Preside, questo ha infine permesso di comprendere l’ambiguità della normativa esistente e di individuare la mancanza della comunicazione da parte del MIUR dell’unificazione delle due facoltà, quale ente erogante per l’ultimo ordinamento. Vigileremo dunque sul compimento di questa “semplice pratica d’ufficio”.

Sono comunque numerose e visibili agli occhi di tutti le problematiche di fatiscenza ed inadeguatezza delle strutture, la presenza di barriere architettoniche, l’assenza di un numero di laboratori che risponda alle necessità di tutte le sedi, di una mensa, di luoghi di incontro e scambio sociale e di un centro stampa permanente in ogni sede.

Il centro stampa di via Gramsci, allo stato attuale, non ha ancora ottenuto una proroga ufficiale e non è ancora stato pubblicato un bando di concorso per l’assegnazione degli spazi adibiti.

Le nostre sedi NON sono un luogo dove vivere sono invece proprio quel VUOTO che ci dicono di NON progettare.

I problemi SONO PRESENTI e NON POSSONO ESSERE IGNORATI poiché riguardano ognuno di noi. La protesta è di tutti noi studenti della Facoltà di Architettura Sapienza e continua con una serie di azioni ed eventi a cui si spera partecipino tutti. La facoltà è ancora in ASSEMBLEA PERMANENTE  e lo sarà finché le cose non cambieranno.

PROGRAMMA DELLA SETTIMANA:

DSC_0189
Stiamo lavorando per noi!
Il team di Comunicazione (foto per non far sentir solo Attilio!)
Il team di Comunicazione
(foto per non far sentir solo Attilio!)

OGGI

VETRINE (via di Ripetta sede Fontanella Borghese) h 10:30 fino a sera  ASSEMBLEA e LAVORO DEI GRUPPI: preparazione degli incontri della settimana, dell’installazione nel piazzale della minerva e della mostra fotografica.

DOMENICA

VETRINE (via di Ripetta sede Fontanella Borghese) h 19:00 APERITIVO e MOSTRA FOTOGRAFICA #DEGRADOPAGATO.

LUNEDI’

VALLE GIULIA h 10:00 FLASH MOB con MAIL BOMBING per protestare contro la chiusura del centro stampa interno alla facoltà.

MARINA h16:00 ASSEMBLEA “I (DIS)SERVIZI DI ARCHITETTURA”. All’incontro saranno presenti: C. Ursino , commissario straordinario di LAZIODISU, E. Serpieri, segreteria del vicepresidente della regione Lazio.

MARTEDI’

AULA PETRUCCIOLI H19:00 ASSEMBLEA/APERITIVO e PROIEZIONE del video #DEGRADOPAGATO

GIOVEDI’

CITTA’ UNIVERSITARIA: RETTORATO-piazzale della Minerva: sistemazione dell’installazione preparata dalla commissione di studio sul centro stampa per sensibilizzare anche gli studenti delle altre facoltà sulle problematiche emerse.

VENERDI’

CITTA’ UNIVERSITARIA: RETTORATO-piazzale della Minerva: Distribuzione di brochure informative sul degrado ed i servizi della facoltà per sensibilizzare anche gli studenti delle altre facoltà sulle problematiche emerse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...